Incontri di formazione in Toscana 2020

Incontri di formazione a Firenze 2019
19/02/2019
Incontri di formazione in Veneto 2020
31/10/2019
Mostra tutti

INCONTRI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO

PER GUIDE TURISTICHE

a cura di GTI TOSCANA

Quattro appuntamenti formativi in Toscana dedicati a Siena, San Gimignano e San Galgano. Gli incontri, pensati specificamente per le Guide Turistiche, sono occasioni di approfondimento e aggiornamento di grande valore ed è per questo che sono tenuti da Docenti e Ricercatori universitari.


PROGRAMMA


 

8 febbraio 2020

SIENA

Luoghi e protagonisti della commedia di Dante

Docenti: Roberto Farinelli e Maura Mordini

Un incontro particolare per prepararci all’anniversario dantesco del 2012. Nell’immaginario collettivo l’attrattività di Siena è soprattutto legata all’arte gotica che si manifestò nelle forme più eclatanti durante la cosiddetta ‘ètà di Dante’ e certamente non mancarono rapporti diretti tra il Poeta e la città. Nel suo “Trattatello in laude di Dante” Giovanni Boccaccio afferma che l’autore della Commedia aveva dimorato più volte “in Siena” e racconta un aneddoto accadutogli durante uno di questi soggiorni proprio in Piazza del Campo. Ma numerosi sono i luoghi da visitare sia perché nominati da Dante sia perché residenza di personaggi della Commedia: il Pozzo della Diana, Fontebranda, la casa di Sapia, moglie di Ghinibaldo Saracini, piazza Provenzano, Palazzo Tolomei. Percorreremo quindi un itinerario speciale e molto approfondito della città che non mancherà di analizzare, inoltre, aspetti architettonici e storici dell’epoca in esame.

–  Appuntamento ore 10.00 davanti alla Basilica di San Domenico


 

15 febbraio 2020

SIENA

Gli altari dei santi patroni nel duomo di Siena, la genesi di un culto

Docente: Raffaele Argenziano

Nell’ambito del ricco “paradiso senese” spiccano per importanza Ansano, Crescenzio, Savino e Vittore – tutti santi molto antichi, tutti martiri. La grande devozione per i quattro protettori della città di Siena prende forma in committenze tanto significative quanto celebri. In loro onore vengono eretti altari, realizzati dipinti pregiati ad opera di artisti e pittori di calibro. L’incontro davvero straordinario e dal taglio innovativo offre un inquadramento sul culto dei santi Ansano, Crescenzio, Savino e Vittore nel contesto senese. In Cattedrale, in un contesto caratterizzato da modifiche ed interventi frequenti, soggetti a mode, stili e disponibilità economiche dei finanziatori, verrà presentata ed analizzata la tipologia della decorazione degli altari a loro dedicati e saranno approfonditi i contenuti iconografici delle tavole.

–  Appuntamento ore 10.00 di fronte alla Biglietteria della Cattedrale


22 febbraio 2020

SAN GALGANO

L’eremo di Montesiepi e i suoi affreschi.

Una nuova proposta di ricostruzione per il ciclo pittorico di Ambrogio Lorenzetti a Montesiepi

Docente: Raffaele Argenziano 

L’edificio commemorativo di forma circolare, poco distante dalla celebre abbazia cistercense, è notoriamente legato al luogo della conversione di San Galgano: viene eretto cioè, dove egli infisse nella roccia la spada in segno di rinuncia al mestiere delle armi. Il soggetto degli affreschi, oggi frammentari, di Ambrogio Lorenzetti nella cosiddetta cappella di San Galgano a Montesiepi non è stato mai sicuramente identificato. Vi compaiono la Vergine (Maestà e Annunciazione), gli angeli e numerosi santi, disposti sulle volte e sulle pareti. Basandosi su fonti letterarie, questo incontro proporrà una serrata analisi del contenuto iconografico degli affreschi e dimostrerà che il soggetto degli stessi non era San Galgano ma San Michele Arcangelo, la cui iconografia era ampiamente diffusa anche nella Toscana del 14° secolo.

–  Appuntamento ore 10.00 nel parcheggio dell’Eremo di Montesiepi 


 7 marzo 2020

SAN GIMIGNANO

La città del croco e dell’argento

Docente: Roberto Farinelli

Una lezione particolare che permetterà di affrontare la storia di San Gimignano con un taglio meno noto e di grande interesse. Gli studiosi, infatti, si sono a lungo interrogati sulle ragioni per cui questa porzione di Valdelsa abbia costituito una delle aree a più elevato tasso di urbanizzazione dell’Europa medievale. È noto che la crescita economica e demografica di San Gimignano fu sollecitata dal passaggio della via Francigena ma meno note sono ai più altre ragioni che concorsero allo sviluppo medievale della città nelle forme piuttosto inusuali di “terra murata” gremita al suo interno di case-torri. In questo incontro approfondiremo sia il monopolio sulla produzione del croco, una spezia da cui si ricavava il prezioso zafferano, sia l’ estrazione di minerali d’argento sfruttando le miniere del Castelvecchio di San Gimignano in accordo con il vescovo-conte di Volterra, cui era consentito dall’Impero di esercitare anche i diritti di conio sulle monete.

–  Appuntamento: ore 10 a Porta San Giovanni a San Gimignano


 

MAURA MORDINI

Laureata in Giurisprudenza, avvocato e dottore di ricerca in ‘Istituzioni e Archivi’, è ricercatore di ‘Storia del diritto medievale e moderno’ presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Siena e professore aggregato di Storia del diritto canonico e di Diritto comune.

Ha collaborato con amministrazioni locali e istituzioni culturali per l’organizzazione di convegni, la realizzazione di siti web, lo svolgimento di corsi di aggiornamento per docenti, la stesura di studi storico-istituzionali e il compimento di ricerche archivistiche.

In ambito accademico si è dedicata allo studio degli ordinamenti comunali e degli statuti in contesti urbani e rurali, dei concetti di fidelitas e di iurisdictio secondo la dottrina giuridica medievale, nonché dei profili della tradizione documentaria e della conservazione archivistica delle fonti. Attualmente si occupa dei consilia dei giuristi, dei profili giuridici del feudo nel Medioevo e della canonistica classica.

Per un suo curriculum completo

https://www.dgiur.unisi.it/it/dipartimento/docenti/professori-aggregati/maura-mordini

ROBERTO FARINELLI

Dottore di ricerca in “Archeologia Medievale”, presta servizio come ricercatore universitario e professore aggregato in Storia degli insediamenti tardo antichi e medievali presso l’Università degli Studi di Siena. Alla formazione archeologica e all’interesse per la documentazione d’archivio si deve l’impostazione delle sue ricerche sull’habitat e sulle dinamiche del potere rurale, condotte anche in una prospettiva storico-geografica. Si è occupato dell’allestimento di musei e mostre, è intervenuto a numerosi convegni e partecipa a progetti di ricerca e valorizzazione del patrimonio archeologico. Numerose sono le pubblicazioni sul medioevo. È coordinatore e responsabile scientifico del progetto di realizzazione di un “Corpus delle chiese tardo-antiche e altomedievali della Toscana. Atlante delle testimonianze archeologiche e documentarie su base GIS”. Per un suo curriculum completo:

 https://www.dssbc.unisi.it/it/dipartimento/persone/docenti/roberto-farinelli

RAFFAELE ARGENZIANO

Raffaele Argenziano si è laureato in Scienze Economiche presso l’Università di Siena nel 1988, dove ha poi conseguito, sotto la guida di Fabio Bisogni, la laurea in Storia dell’Arte. Ha completato la sua formazione presso il dottorato di ricerca in Storia delle Arti in Lombardia dal Medioevo all’Età Contemporanea (Università Cattolica Milano). Titolare di contratti di collaborazione presso l’Università di Siena sin dal 1997, dal 2002 lavora come Tecnico della ricerca presso la stessa università, dove è responsabile del Laboratorio di Informatica Applicata all’Iconografia e all’Iconologia.

https://www.dssbc.unisi.it/it/dipartimento/persone/tecnici-del-settore-ricerca/raffaele-argenziano


 INFORMAZIONI PRATICHE

È possibile iscriversi e partecipare a:

1 singolo appuntamento – quota soci GTI: € 20,00 – non soci € 30,00

4 incontri – quota soci GTI: € 70,00 – non soci € 110,00

Inviare una mail a formazione@guideturisticheitaliane.it con richiesta iscrizione + indicazione propri recapiti telefonici (per eventuali contatti urgenti). Attendere mail di conferma. Non saranno considerate valide prenotazioni via FB o sms. L’iscrizione agli incontri sarà ritenuta valida a pagamento effettuato. La quota versata non verrà restituita in caso di mancata partecipazione per cause non dipendenti dall’organizzazione.

Info: Anna Maria tel. +393470964911.


CORSO DI SOCIAL MEDIA MARKETING PER LE GUIDE TURISTICHE

 

Due giorni di lavoro intenso sulla propria strategia di comunicazione. Come gestire i propri canali social? Quali sono le particolarità di diversi social media? Assieme cercheremo le risposte a tutte le vostre domande!

 

21 – 22 gennaio 2020

FIRENZE

SOCIAL MEDIA MARKETING PER LE GUIDE TURISTICHE

Docente: Tommaso Galli

 

Due giorni di lavoro intenso sul tema del social media marketing pensato specificamente per le guide turistiche. Durante il corso affronteremo le problematiche legate al mondo dei social media, delle narrazioni, persone e comunità. Parleremo dell’importanza di coinvolgere gli utenti attraverso la creazione dei contenuti unici e originali.
Durante il corso approfondiremo la comunicazione su Facebook e su Instagram soffermandoci sulle strategie di base ma anche sulle novità introdotte dalle piattaforme negli ultimi mesi.
Infine, parleremo anche del nostro rapporto con il mondo locale nel quale ci muoviamo quotidianamente. Come farsi trovare e conoscere?

Ogni partecipante del corso avrà la possibilità di presentare al docente le proprie pagine social e siti web ricevendo un feedback personalizzato. Chi fosse interessato a questo tipo di supporto, è pregato di mandare il materiale (link ai profili social/siti web ecc.) e eventuali domande con almeno 10 giorni di anticipo all’email: agata@guidemeflorence.com .

 

Appuntamento ore 9:00

Liberia Immaginaria Einaudi, via Guelfa 22a Rosso, Firenze


TOMMASO GALLI

Content Manager, Copywriter e Social Media Manager. Si definisce “esploratore della parola”.
Tommaso si è laureato nel 2006 in Filosofia Estetica presso l’Università degli Studi di Milano. Nella sua carriera ha lavorato  come Content Manager, Copywriter, Community Manager e Social Media Manager per diverse realtà come Brand Factory, Berni e Comunicattive. Ha l’esperienza nella formazione di liberi professionisti avvicinando loro al mondo dei social e rendendo i suoi studenti indipendenti nella gestione della propria strategia di comunicazione.

https://gallitommaso.it/


 

INFORMAZIONI PRATICHE

Iscrizione al corso di 2 giorni (lezioni dalle 9:00 alle 18:00 con un’ora di pausa pranzo) – quota soci GTI 220 € – non soci: 260 €

Il corso partirà con il minimo 10 iscritti.

Inviare una mail a formazione@guideturisticheitaliane.it con richiesta iscrizione + indicazione

propri recapiti telefonici (per eventuali contatti urgenti). Attendere mail di conferma. Non saranno considerate valide prenotazioni via FB o sms. L’iscrizione agli incontri sarà ritenuta valida a pagamento effettuato. La quota versata non verrà restituita in caso di mancata partecipazione per cause non dipendenti dall’organizzazione.

Info: Anna Maria tel. +393470964911.

 

Scarica qui il programma completo : https://www.guideturisticheitaliane.com/wp-content/uploads/2019/10/formazionetoscana2020.pdf

 

ACCESSO SOCI
EnglishFrenchGermanItalianSpanish